MUTAMENTI UN FESTIVAL DELLA PROVINCIA E PER LA PROVINCIA
MutaMenti è un festival realizzato dall’Istituto Valorizzazione Castelli e promosso dall’Associazione I-Jazz associazionenazionale che raccoglie i principali festival jazz italiani.
Partendo dalla bellezza dei luoghi dell’arte e della cultura disseminati nella provincia di Massa-Carrara e valorizzando l’aspetto meraviglioso della musica jazz, quale musica di contaminazioni, MutaMenti offre ad un territorio ed al pubblico un percorso ed un’esperienza unici.

MUTAMENTI: GENESI DI UN PROGETTO
MutaMenti non è quindi solo un Festival, ma un progetto chenasce da una serie fortunata di esperienze e di incontri,primo fra tutti quello dell’Istituto con l’armonicista jazz MaxDe Aloe, direttore artistico del festival, ed è il risultato di unpercorso intrapreso da diversi anni dall’Istituto e indirizzato adare a musei, castelli e più in generale ai luoghi della cultura,una nuova definizione non solo in termini di spazio fisico, maanche di missione e di rapporto con il visitatore.
La rassegna si delinea attraverso una panoramica di spettacoli in linea con la multidisciplinarietà che la caratterizza, ma anche con la pluralità dei luoghi di una terra che, posta tra mare emonti, al margine nord della Toscana, trova nel festival un’occasione per dar segno della propria forza e delle proprie molteplici sfaccettature.

PERCHÈ MUTAMENTI
MutaMenti si chiama così perchè punta al rinnovamento e al cambiamento delle prospettive. Non è un festival destinato ad addetti ai lavori o a specialisti, ma un festival votato all’incontro e alla ricerca del bello nell’arte, nella musica e nella cultura. MutaMenti ha come obiettivo il rinnovamento del ruolo dei luoghi della cultura e il superamento dell’ormai stereotipato steccato della separazione dei generi musicali e vuol essere un festival dove tutti possano trovare passione e coinvolgimento indipendentemente da una votata predilezione per la musica jazz tradizionale.

IL “BELLO” DI MUTAMENTI
Un vero e proprio Festival itinerante, pronto ad avvolgere e coinvolgere il pubblico rendendolo partecipe del Bello edella sua conservazione attraverso una panoramica di spettacoli ambientati in strutture differenti, ma unite da ununico filo conduttore: quello di fare
parte di un territorio poliedrico e ricco di sfumature. Ed è proprio la cura del bello nella musica e nelle realtà artistiche e culturali di un territorio una delle specificità del progetto.

MUTAMENTI E I SEGNI DI UNA MAGICA ESPERIENZA
MutaMenti è un festival che non ama parlare ad alta voce, ma sceglie di curare i dettagli e i più piccoli particolari.
Il risultato è qualcosa di diverso ed originale, qualcosa che resta nel tempo e che si concretizza come segno di una magica esperienza per tutti coloro che hanno avuto eavranno la fortuna di assistere a questa rassegna in cui si fondono la passione per il jazz e quella per castelli, musei,teatri e biblioteche di una provincia posta al confine ultimo della Toscana.